Home » pure negligenze

pure negligenze

Le tue mani che mi
carezzavano
in bordo a un rivo
nel sole estivo
e quelle ancora
ieri appena
prima dei tuoi baci.
 
Sorrido, e rido
perché torno bambina
quando mi sfiori
e attraverso
in punta di lingua
la tua pelle calda.
 
Sono tutti i baci
che ho desiderato,
che hai desiderato,
legati in un istante
che sfuma in niente.
 
Dove vai, dove vado?
Ci incontriamo,
ci allontaniamo
eternamente.
Forse è un gioco
di pure negligenze,
reticenze e attese.
 
Non chiedi, non chiedo.
Mescolo sospetti,
che forse tu pure:
ma il presente non ha nome
e in questo lungo silenzio
ancora attendo
che forse tu m’aspetti.
 

Inezie simili:

4 Responses to “pure negligenze”

  1. Primaaaaaaaaa!!!!! 🙂

  2. pierthebear says:

    yasmina,è bellissima questa poesia…bravissima yas…un salutone …pier 😉

  3. alessandra says:

    mercì 🙂 mi sono ispirata a qualcosa di bello 🙂

  4. pierthebear says:

    l’ho immaginato!!!ciao ciao ;o)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.