Home » Revolutionary road

Revolutionary road

Eccoci qui con l’ormai settimanale appuntamento cinematografico: questa volta tocca a Revolutionary Road. Che non fosse una commedia lo sapevo, che fosse così “tosto”  invece non lo immaginavo. Diciamo che se siete eccessivamente allegri e cercate di smorzare la vostra allegria, questo è il film che fa per voi. Se siete in crisi e incerti sulla sorte della vostra coppia… lasciate perdere.

Commenti scherzosi a parte: il film è molto ben fatto, i dialoghi molto intensi. La prima parte è forse un po’ più “lenta” ma al contempo meno pesante: preannuncia la crisi della seconda parte, ma si mantiene ancora su una atmosfera di apertura e possibilità. Nella seconda parte esplode il confltto, i personaggi si scavano dentro l’un l’altro, emergono le contraddizioni, le insoddisfazioni, le “inconclusioni” personali fra sogni infranti e sogni che forse neppure hanno preso forma.

Fa riflettere: ancorchè ambientato negli Anni 50, non è così lontano dalle insoddisfazioni e dai naufragi odierni. Kate Winslet in questo film è bravissima.

Inezie simili:

One Response to “Revolutionary road”

  1. pierthebear says:

    ciao yas.lo guardero sicuramente…adoro andare al cinema ci vado regolarmente due volte alla settimana…ho visto tanti film che nn li ricordo!!!l’ultimo sabato “defiance” con Daniel Craig..ha me è piaciuto un sacco!!!ciao yas un saluto..Pier

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.