Home » Teatri possibili – Don Giovanni

Teatri possibili – Don Giovanni

Dunque ieri sera il Don Giovanni al Teatro Libero, con Corrado d’Elia (una certezza) e una attrice che ho trovato bravissima, in un bel monologo sull’impossibilità di capire il comportamento di Don Giovanni, o forse il non voler capire “quell’irrigidirsi dello sguardo”, e il chiedere piuttosto di inventare scuse per il suo comportamento pur di negare la realtà. E infine toccante l’ultima richiesta – inascoltata – di cambiare, di salvarsi. Bello spettacolo, anche se ho trovato più autentiche e riuscite altre rappresentazioni messe in scena da D’Elia (Cyrano e Novecento). 

Mi trovo a pensare se non ci sia forse un principio comune nell’esperienza catartica del teatro e le tecniche orientali di superamento delle passioni. Pensieri che filano via leggeri, veloci. Che stamane c’è un’aria fresca, e il cielo è così terso che quasi non pare Milano.

Inezie simili:

2 Responses to “Teatri possibili – Don Giovanni”

  1. unpodime says:

    mi piace l’idea di trovarsi nella propria città che ‘sa’ di altro :o) notte stellata yas

  2. utente anonimo says:

    guarda. il teatro libero e corrado d’elia sono i miei preferiti.

    dio santo quel cirano! l’ho visto tre volte!

    dianal

    (scusa ma non ho fatto il link)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.