Home » Cose che capitano

Cose che capitano

imprevisti Le cose non vanno mai come te le aspetti.

Metti il week end di Sant’Ambrogio (che per il resto dell’Italia è il week end dell’Immacolata, ma a Milano pare che il patrono valga doppio…): quest’anno il calendario ci regalava 4 giorni festivi consecutivi, una manna che mi pregustavo di spendere in: messa in ordine della casa, giro per Milano con shopping Natalizio e visita a mostre (Hopper in primis), cene con amici, magari anche un breve giro in fiera dell’Artigianato (sempre quella è, ma un giro è pur gradito).

Invece, di tutto ciò ho fatto a tempo a compiere solo il punto 1 (quello doveroso ma meno gradito ovviamente), con annesso ritrovamento di indumenti invernali che davo ormai per smarriti dal momento che se ne era persa traccia all’incirca la primavera scorsa.

Il resto del tempo l’ho trascorso prevalentemente in bagno. Perdendo un kilo e mezzo in due giorni. San virus influenzale, neppure il trekking in Nepal mi aveva regalato un dimagrimento così rapido…

 

p.s. l’immagine è stata trovata con Google Immagini, confido di non ledere alcun diritto nell’utilizzarla qui.

Inezie simili:

  • nessuna

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.