Home » Pulizie di primavera

Pulizie di primavera

Latito. Forse anche penso di chiudere i battenti. Il fatto è che non riesco più a scrivere, vivo all’esterno e tutto sommato non mi dispiace. Sarà che piccoli progetti sono stati accantonati a favore di uno più grande. Sarà che dopo la corsa arriva il momento del recupero. Sarà.

In fondo questo spazio è un sentiero tracciato fra un punto ed un altro, stazioni intermedie, tappe nel bosco. Ho lasciato mollica di pane, carpita da rondini di passaggio. Non raccolgo più viole del pensiero, ma attraverso la luce con la vita negli occhi.

Qualcosa è rimasto e qualcosa rimane a me della partitura dei giorni. Sorrido, tante piccole note che suonano come un mazzo di chiavi, un saluto di fiori, un augurio a distanza.

Inezie simili:

2 Responses to “Pulizie di primavera”

  1. monia says:

    ..potrei dirti ora cosa venne detto a me qualche anno fa.. avendo gli stessi pensieri.. – sarebbe un peccato.. – ma alla fine.. questa è casa tua.. e tu la padrona di casa 😉 ..penso cmq che sarebbe un peccato.. signorsi.. – la latitanza va bene ..baciogrande

  2. Romina says:

    A volte capita di stancarsi e di trascurare il blog. Poi magari si cambia idea.
    Un abbraccio 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.