Home » La natura in casa

La natura in casa

frutta e verdura Finalmente! Grazie alla preziosissima segnalazione di amici ho attivato il servizio di consegna di frutta e verdura biologica a domicilio… questa sera rientrando a casa ho trovato davanti all’uscio la prima scatola, contenente patate, fagiolini, pomodorini, insalate zucchine, melanzane, pere, mele e pesche!

Quanto assaggiato finora ha finalmente sapore ed in più ho provato l’emozione di pulire l’insalata come una volta, con abbondante acqua per lavar via la terra e l’asciugatrice a manovella… proprio come la preparava la nonna! Da troppo tempo non compravo l’insalata in cespi ma solo quella pre-lavata e confezionata…

Il fatto di non scegliere la frutta e la verdura ma ricevere i prodotti di stagione aiuta a vincere la mentale pigrizia per cui solitamente la mia scelta ricade sempre sui soliti due o tre ortaggi… e il gusto è autentico, come o forse più dei prodotti del mio verziere di fiducia!

Da tempo osteggio i supermercati e i prodotti della terra “maturati” nel congelatore anziché sulla pianta e – in controtendenza – cerco di privilegiare il negozietto dietro casa, e questa scoperta mi ha riempito di gioia…. non vedo l’ora di scoprire cosa conterrà la prossima scatola!

Note tecniche (non è pubblicità, ma puro entusiasmo): al momento il servizio che ho sperimentato è attivo solo su Milano, so che ne esistono anche altri (che probabilmente consegnano anche in altre città…), comunque il “mio” è questo.

Inezie simili:

  • nessuna

One Response to “La natura in casa”

  1. Luca says:

    Brava! Da un paio d’anni ho iniziato ad occuparmi seriamente di cucina; da allora ho alzato di molto l’attenzione nella scelta dei prodotti da portare in tavola, prediligendo frutta e verdura di stagione. Anche per gli altri prodotti prediligo i negozianti di quartiere coi quali è bello instaurare un rapporto di fiducia. E leggo sempre attentamente le etichette dei prodotti, selezionandoli tra quelli che riportano per bene ciascun ingrediente (e non un generico “grassi vegetali”).
    Ciao,
    Luca (LuckyLuke su anobii)

    p.s. Seppure in ritardo di quasi un mese, ti faccio tanti auguri per il matrimonio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.